“Einaudi-Scarpa” sul tetto d’Italia!


Nessuna sorpresa, questa volta i “re degli scacchi” studiano all’I.I.S. “Einaudi-Scarpa” e hanno centrato l’obiettivo di salire sul trono della categoria allievi, i più bravi d’Italia.

Leonardo Loiacono (il capitano), Antonio Loiacono, Giovanni Sartor, Andrea Gaudiosi e Andrea Petrella si sono aggiudicati l’edizione 2018 del Trofeo Scacchi Scuola categoria allievi,  guadagnando a Montesilvano (PE) il titolo di campioni d’Italia e battendo le squadre delle migliori scuole d’Italia. Per Antonio Loiacono è arrivato anche il premio “Miglior seconda scacchiera“, con 7 vittorie in 7 incontri ottenute con disarmante disinvoltura.

La fase nazionale ha visto la partecipazione di 1724 studenti provenienti dalle scuole di tutta Italia, raggruppati in 356 squadre, che si sono dati battaglia per 4 giorni in 7 turni di gioco entusiasmanti.

Montebelluna porta a casa anche il titolo nazionale nella categoria cadetti con i ragazzi/e della scuola secondaria di primo grado dell’I.C. Montebelluna 2.

Si sono fatte onore anche le rappresentative dell’I.C. “Rita Levi Montalcini”, con la squadra della categoria ragazze giunta sesta, con la squadra cadetti e la squadra cadette al decimo posto nelle rispettive categorie. Anche i ragazzi della squadra della primaria “Ugo Foscolo” (I.C. Montebelluna 2) si sono ben comportati, piazzandosi all’ottavo posto dopo una strenua lotta contro Cagliari che poteva portarli sul podio. Chiude la serie la Scuola Primaria Bertolini, piazzatasi ventesima.

Montebelluna sale ancora una volta al primo posto in una manifestazione scacchistica giovanile nel conteggio totale dei titoli e dei piazzamenti, grazie al lavoro svolto nei vari progetti “Scacchi a scuola” che gli istituti scolastici montebellunesi portano avanti da molti anni in collaborazione con il Circolo “Vergani”, garanzia di qualità nel contesto scacchistico nazionale.

Ai nostri ragazzi va un caloroso applauso e un ringraziamento da parte di tutti per aver iscritto il nome dell’I.I.S. “Einaudi-Scarpa” nell’Albo d’Oro di una manifestazione sportiva così importante. Ora, rimboccarsi le maniche, e dimostrare di essere bravi anche nelle materie scolastiche…

Questa voce è stata pubblicata in News ATA, News docenti, News genitori, News studenti. Contrassegna il permalink.